Rural Dimensions è un ‘contenitore’, un progetto dell’Associazione Culturale Rehub Alburni, nato nel 2016 come rassegna di eventi ad ingresso gratuito in collaborazione con il  Comune di Bellosguardo (Sa), nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Arte Contemporanea, Teatro, Musica, Danza, Scrittura, Fotografia, Cinema sono gli strumenti che utilizziamo per fermare lo spopolamento delle aree interne, valorizzare il patrimonio storico, culturale e ambientale del territorio incentivando l’agricoltura e il comparto Slow Food. Lavoriamo ad un modello di ospitalità diffusa che metta in relazione artisti e pubblico con l’identità del territorio, inteso anche come comunità.

I quaderni di Bellosguardo 2.0 è il 2° appuntamento di un workshop iniziato l’anno scorso e conclusosi con la stesura completa di alcuni testi narrativi, di prossima pubblicazione. In questo tempo, il 2020, segnato dalla diffusione di un virus e da misure restrittive che ci obbligano a fermarci, scrivere è un’ occasione per resistere e allo stesso per ripensare e immaginare un tempo nuovo che sia il passato, il presente o il futuro non importa, perché scrivere ora e consegnare a lettori sconosciuti le proprie parole è una maniera per stare insieme e non dimenticare anche in questa solitudine la presenza degli altri. Perciò, Rural dimensions propone questa nuova versione de I quaderni di Bellosguardo 2.0 sempre a cura di Nicola Ingenito e vi invita a iscrivervi entro il 9 aprile all’indirizzo iquadernidibellosguardo@gmail.com, lasciando il nominativo .